pizza.it-logo

Emilia Romagna

Home | Città | Regioni | Mondo | Cosa vuol dire | La sua storia | Legenda | Per i Proprietari | PizzaPuzzle

Guida l'Espresso - Le migliori pizzerie d'Italia 2016
------------------------------------------------------------



Albinea (RE)
Eco del Mare Via Crocioni 2/C, tel. 0522.597124
Aperto: sempre; chiuso: lunedì; ferie: variabili.
Carte di credito: tutte. Prezzo: da 15 a 30.
La ricca e verdecollina reggiana ha uno spicchio di Sud che rende omaggio nei migliori dei modi all'emblema della cucina italiana nel mondo. La pizza qui si giova di una pasta che riposa lungamente sforando abbondantemente la giornata di lievitazione nella versione "H 36", ossia 36 ore. E proprio per questa chicca sono state studiate farce che contemplano ingredienti di primordine: dallo zafferano di Navelli al Culatello di Zibello passando per il lardo di Patanegra. La cantina è ben fornita, spiccano le bollicine e ci sono bottiglie importanti considerata la passione del titolare che è Master Sommelier. Sui 20 euro.

Castel Maggiore (BO)
Berbere
Via Pio La Torre 4/B, tel. 051.705715
Aperto: sempre: chiuso: lunedi; ferie: variabili.
Carte di credito: tutte Prezzo: da 10 a 30.
Niente lievito. Solo pasta madre, ottenuta dalla fermentazione naturale a temperatura ambiente della farina attraverso gli zuccheri della frutta. Ecco il segreto della pizza leggera e a lenta maturazione di questo locale curiosamente inserito in un centro commerciale (altri due spin-off sono a Bologna e Firenze) che è ormai divenuto una tappa per gli amanti del piatto simbolo dell italianinatà. Farine semi-integrali macinate a pietra, di cereali anche diversi dal grano (dal kamut al farro) sono alla base di impasti variegati che poi si insaporiscono con ingredienti bio scelti e rigorosamente stagionali. Vini bio e birre artigianali. Sui 15 euro.

Faenza (RA)
`0 Fiore Mio Viale Mura San Marco 4-6, tel. 0546.667915
Aperto: sempre; chiuso: mai: ferie: variabili.
Carte di credito: tulle. Prezzo: da 15 a 25.
Una formula messa a punto dopo studi approfonditi prima di aprire al locale (con due succursali a Milano Marittima e a Bologna) è quella che scandisce i momenti della lavorazione di questa pizza. Lievito madre e farine integrali macinate a pietra naturale (farro, kamut, gram antichi, ma anche castagne) sono alla base del disco di pasta (previo riposo in luogo tiepido fino a 48 ore) che - farcito da materie prime italiche selezionate con cura e cotto al forno a legna - potrà poi chiamarsi "pizza". Un paio di esempi: "friggione", gambuccio di prosciutto e Parmigiano; pomodoro San Maria e Bufala campana. Valida selezione di birre artigianali. Sui 20 euro.

Gambettola (FC)
Da Neo Via del Lavoro 1/h, tel. 0547.653833
Aperto: sempre; chiuso: lunedi; ferie: variabili.
Carte di credito: tutte. Prezzo: da 10 a 25.
La sala è piccola e generalmente affollata, ma Marco Farabegoli e suoi ragazzi tengono testa anche nei momenti di punta con garbo e capacità. E quel tocco di fantasia che ha spinto questo giovane a sfidare la pizza alla romagnola portando nel cuore della vecchia Via Emilia la pizza alla romana: pizza al taglio. Lieviti di birra lasciati lungamente a riposare, attenta selezione di farine, e moltissima idratazione, secondo la lezione appresa da Gabriele Bonci, il gran maestro bianco della Capitale. Ingredienti di stagione e - possibilmente - biologici, che vanno ad arricchire e farcire una base ghiotta di suo. Da provare quindi la pizza con crema di ceci, Parmigiano e spinaci croccanti, oppure quella con patate, fagiolini, Squacquerone e pesto genovese. Sui 10 euro.

Nonantola (MO)
La Smorfia Via Roma 52-54. tel. 059.545037
Aperto: sempre; chiuso: martedi; domenica a pranzo; ferie: on agosto: periodo natalizio. Carte di credito: BM, CS. MC, VISA. Prezzo: da 15 a 35.
Affidarsi alla 'smorfia' mai come in questo caso (ap)paga. E' qui che la pizza napoletana con pasta ben lievitata, cotta al forno a legna e con bel cornicione non è un sogno: ad esempio la 'Santa Lucia', priva di mozzarella, dove i moscardini si adagiano su salsa di pomodoro appena piccante. Qualche piatto di mare. Cantina minima. Sui 20.

Reggio nell'Emilia
Piccola Piedigrotta
Piazza XXV Aprile 1, tel. 0522.434922
Aperto: sempre; chiuso: lunedì; ferie: venti giorni ad agosto; periodo natalizio. Carte di credito: tutte. Prezzo: da 15 a 25
In una piccola piazza del centro storico, respira aria campana. Merito della pizza con cornicione in stile napoletano, fragrante, ben cotta e saporosa. Molti prodotti pregiati (dal gambo di papavero selvatico, all'uovo di Parisi, ai salumi di Capitelli) si avvicendano, con una certa originalità (è il caso della 'Moka' con Bufala, patate lesse, Parmigiana, speck, caffè) sul disco bianco cotto a legna che si tinge solo di rosso pomodoro San Marzano. Tre sono le versioni della basa di pasta da cui partire: classica, tirata e a doppia pasta, che risulta soffice e alta. Cantina corretta. Sui 20 euro.





Le Pizzerie della Guida Pizza.it :)
--------------------------------------



CAPANNA DI ERACLIO
LOC. PONTE VICINI, VIA PER LE VENEZIE 21 - CODIGORO (FE)
Chiusura: mercoledì sera, giovedì
(in gennaio e febbraio anche tutto martedì e mercoledì a pranzo)
- da metà agosto a metà settembre
Tel. 0533/712154

COLONNA
LOC. SAN NICOLÒ A TREBBIA, VIA EMILIA EST 6 - ROTTOFRENO (PC)
Chiusura: martedì - agosto
Tel. 0523/768343

DON CAMILLO
LOC. FALCIANO, STRADA DEL BARGELLO 5 - SAN MARINO (BO)
Chiusura: sabato a pranzo, lunedì sera - gennaio
Tel. 0549/909200

TINO
VIALE RESISTENZA 22 - MASSA LOMBARDA (RA)
Chiusura: lunedì
Tel. 0545/81317




bandiera-piede-pagina
pagina precedente

Facebook Facebook Facebook Facebook Facebook Facebook