acena.it-logo guida-michelin-2016


Guida ai migliori Ristoranti etnici a Milano acena.it-logo acena.it-logo

(I Ristoranti della Guida Michelin) | in albergo | Hotels | provati da noi

Centro Storico

m-piatto-posate SUSHI B
GIAPPONESE - MINIMALISTA m-3-forchette Locale neo glam che si presenta espremamente elegante nel suo minimalismo orientale; molto bello il bar all'ingresso per la zona aperitivo, mentre al primo piano si sviluppa il ristorante vero e proprio con tavoli ben distanti e la possibilità di mangiare al banco del teppanyaki, in cui - un vetro trasparente - separa la zona cottura dagli ospiti. Delizioso il giardino verticale che abbelisce il dehors estivo.
Menu 14 € (pranzo)/35 € - Carta 50/130 €
via Fiori Chiari 1/A (M) Lanza - tel 02 8909 2640 - Chiuso domenica

m-piatto-posate NOBU MILANO
FUSION - MINIMALISTA m-2-forchette Lounge al piano terreno e ristorante vero e proprio al primo, raggiungibile con ascensore: linee pure, elegantemente minimaliste nel più tipico stile Armani, ma allo stesso tempo echi nipponici, in un locale che ha "gemelli" sparsi per il mondo. La sua cucina fusion giappo-sudamericana, da un paio d'anni, si e arricchita di influenza mediterranee.
Menu 45 € (pranzo) 85/120 € - Carta 69/120 €
via Pisoni 1 20121 (M) Montenapoleone - tel 02 6231 2645 - Chiuso 9-15 agosto, 24/27 settembre, domenica a mezzogiorno

m-piatto-posate WICKY'S WICUISINE
CUCINA GIAPPONESE - DESIGN m-2-forchette L'atmosfera, contemporanea ed essenziale, è quella tipica dei ristorante giapponesi, ma la cucina vi sorprendera', proponendo un magico matrimonio tra classici nipponici ed ingredienti mediterranei, tra estetica e sapori. Due sale: una con vetrine sulla strada, l'altra con cucina a vista e banco sushi, dove la sera il cuoco serve un menu degustazione per i clienti che vogliono affidarsi all'improvvisazione del suo estro creativo.
Menù 40 € (pranzo), 98/130 € - Carta 49/135 €
corso Italia 6 20123 (M) Missori - tel 02 8909 3781 (consigliata la prenotazione) - Chiuso 9-23 agosto, lunedì a mezzogiorno, sabato a mezzogiorno, domenica


Isola-Porta Nuova

m-bibgourmand SERENDIB
CUCINA INDIANA - SEMPLICE m-1-forchette Serembib, l'antico nome dello Sri Lanka, significa "rendere felici": una sfida ardua, ma, questo ristorante vince la scommessa! Fedele alle sue origini, la cucina conquista con ricette indiane e cingalesi. Qualche esempio? Riso biriyani - chicken curry.
Specialità Samosa. Chicken curry. Watalappan.
Menù 20/40 € - Carta 15/25 € - via Pontida 2 (M) Moscova - tel 02 659 2139

m-piatto-posate BARBACAO
CUCINA INTERNAZIONALE - MINIMALISTA m-2-forchette Una giostra per gli amanti della carne: pagando un prezz fisso, ci si serve liberamente da un buffet prevalentemente di verdure, mentre camerieri girano per i tavoli servendo a volontà una quindicina di tagli di carne cotti allo spiedo, secondo la tradizione del churrasco rodizio brasiliano. Un'esperienza originale per vivere un angolo di Sudamerica a Milano.
Menu 52/80 € - via delle Abbadesse 30 (M) Zara - tel 02 688 3883 - Chiuso lenedì-sabato a mezzogiorno

m-piatto-posate FINGER'S GARDEN
FUSION - ALLA MODA m-2-forchette Locale dall'atmosfera orientale con luci soffuse ed un deciso targhet mondano. Lo chef-patron si destreggia con disinvoltura fra proposte di pesce crudo e originali creazioni fusion, in cui inserisce qualche tocco brasiliano. I più gourmet si affideranno al suo menu a mano libera.
Menu 80/130 € - Carta 65/150 € - via Keplero 2 20121 (M) Sondrio - tel 02 606544 - solo a cena - Chiuso lunedì, sabato a mezzogiorno, domenica

m-piatto-posate PACIFICO
PERUVIANA - BISTRÒ m-2-forchette Spazi ristretti nelle sale, ma design accattivante e atmosfera di tendenza per vivere la Milano d'oggi in un istrionico locale, ambasciatore del sapori peruviani non scevri da influenze asiatiche. Ottima la vasta scelta di ceviche: piatti a base di pesce e/o frutti di mare crudi e marinati nel limone, insaporiti da alcune spezie come il peperoncino e coriandolo, tipici della gastronomia di alcuni paesi dell 'America Latina che si affacciano sull'oceano Pacifico.
Menu 60/120 € - Carta 34/86 € - via Moscova 29 (M) Moscova - tel 02 8724 4737 (consigliata la prenotazione) - Chiuso 10-20 agosto, 20 dicembre-2 gennaio

m-piatto-posate BÉSAME MUCHO
MESSICANA - DI TENDENZA m-1-forchette Ristorante etnico dalla triplice anima veloce per la pausa pranzo, modaiolo nella sua proposta di aperitivo accompagnato da un buon piatto del menu, messicano vero e proprio - la sera - con ricette ispirate alla tradizione. Ambienti moderni e vivaci con vista sullo skyline di Porta Nuova.
Menu 20 € (pranzo) 45/65 € - Carta 15/64 € - piazza Alvar Aalto (M) Gioia - tel 02 2906 0313

m-piatto-posate OSAKA
CUCINA GIAPPONESE - MINIMALISTA m-1-forchette Lungo l'antica via che portava da Milano a Como, nascosto in una breve galleria, un locale di atmosfera sobrio-minimallsta e dal cui banco si potrà apprezzare l'abilita e l'ossequioso rispetto nel taglio del pesce. Se a pranzo prevale la formula set menu, la sera contempla la carta, tra cui segnaliamo il sukiyaki: un piatto della festa in Giappone.
Menù 14 € (pranzo)/42/80 € - Carta 20/90 € - corso Garibaldi 68 (M) Moscova - tel. 02 2906 0678


Stazione Centrale

m-piatto-posate DIM SUM m-nuovo
CUCINA CANTONESE - DI QUARTIERE m-2-forchette In ambienti ricchi di dettagli, con parte cucina a vista, è qui che vi si offre la golosa opportunità gustare specialità cantonesi e del sud della Cina; le piccole porzioni che carattenrizzano questa tradizione gastronomica sono appena ingentilite da un vago tocco contemporaneo. Per un'esperienza asiatica a tutto tondo!
Carta 23/65 € - via Nino Bixio 29 - tel 02 2952 2821


Romana-Vittoria

m-piatto-posate FINGER'S
GIAPPONESE - ALLA MODA m-2-forchette-r Esperienza nipponica a tuttotondo, mangiando sui tatami, o più occidentalizzata optando per dei normali tavolini, ma quello che vi suggerisce il menu una cucina giapponese creativa con qualche influenza brasiliana (la moglie di Okabe, lo chef, è in effetti di Rio). Un promettente ristorante nel panorama meneghino.
Carta 60/125 € - via San Gerolamo Emiliani 2 (M) Lodi T.I.B.B. - tel 02 5412 2675 (prenotazione obbligatoria) - solo a cena - Chiuso 10-31 agosto

m-piatto-posate GONG
CINESE - MINIMALISTA m-2-forchette L'Italia incontra l'oriente e lo fa ai tavoli di questo raffinato ristorante con una carta che ingloba (e la scelta del verbo none casuale!) specialità cinesi, "contaminazioni" internazionati e prelibatezze varie. Oltre a prestare il nome al locale, imponenti gong in onice troneggiano in sala.
Carta 50/175 € - corso Concordia 8 - tel 02 7602 3873 - Chiuso 1-31 agosto, lunedì a mezzogiorno


Navigli

m-piatto-posate DOU ASIAN PASSION
CUCINA ASIATICA - DESIGN m-2-forchette Realizzato da un famoso architetto di Milano, il locale sfoggia uno stile contemporaneo -internazionale, con qualche intrigante spunto orientale. La cucina abbraccia diverse zone d'Asia: il menu spazia infatti da dim sum, alla carne e al pesce, senza dimenticare i proverbiali ravioli al vapore (uno dei piatti più gettonati dal take-away).
Menu 10 € (pranzo in settimana) - Carta 32/78 € - piazza Napoli 25 - tel 02 4963 6318 - Chiuso 10-18 agosto, lunedì

m-1-stella TOKUYOSHI
CREATIVA - MINIMALISTA m-2-forchette Da Tottori a Milano, passando delle cucina del plurigallonato Massimo Bottura, Yoji Tokuyoshi chef-patron del ristorante eponimo non smette di far parlare di se. Nel suo locale di via San Calogero - in quella parte di Milano, forse la più storica ed autentica - è l'umilta del padron di casa a colpire in primis, seguita - subito dopo - dal rigore, altro tratto distintivo dei popoli del Sol Levante, con il quale prepara le sue proposte gastronomiche. Piatti dai sapori decisi - talvolta insoliti - in un ideate viaggio tra Giappone e l'Italia: culla della sua crescita professionale. Se avete tempo, optate per la sequenza di omakase: un giocoso menu degustazione in cui il cuoco snocciola tutta la sua tecnica senza mai farla pesare. La modestia, si diceva...
Menù 135 € - Carta 75/150 €
via San Calogero 3 (M) Sant'Ambrogio - tel 02 8425 4626 - Chiuso 5-31 agosto, lunedì, martedì-sabato a mezzogiorno


City Life-Sempione

m-1-stella IYO
CUCINA GIAPPONESE - MINIMALISTA m-2-forchette La cucina proposta dal raffinato Iyo non può che rifarsi alla cultura gastronomica nipponica sebbene la oltrepassi - spesso - in rivisitazioni che tengono conto dei gusti e delle contaminazioni nazionali. Curiosando nel curriculum dello chef si scopre che, dopo numerose esperienze in ristoranti stellati in Italia e Oltralpe, approda nel 2015 nelle cucine del locale di via Piero della Francesca 74 - dapprima affiancando il suo predecessore - e poi acquisendo in maniera definitiva il ruolo di executive chef. Enciclopedica la carta dei vini che elenca circa ottocento etichette, nonchè quella dei sake: diverse tipologie da degustare in base all'abbinamento col piatto.
Menu 110 € - Carta 70/130 € - viale Piero della Francesca 74 (M) Gerusalemme - tel 02 4547 6898 - Chiuso 4-24 agosto, lunedì, martedì a mezzogiorno

m-piatto-posate BA ASIAN MOOD
CINESE - CHIC m-2-forchette La famiglia che lo gestisce la sa lunga in materia di ristorazione, e i risultati poi non stentano ad arrivare: all'interno di un'elegante sala di mood internazionale e dall'appeal quasi modaiolo, illuminata da belle luci soffuse specialità cinesi preparate con serietà ed ottimi prodotti, nonché qualche richiamo alla cucina della terra adottiva, l'Italia appunto...
Carta 30/110 € - via R. Sanzio 22 ang. Via Ravizza 10 (M) De Angeli - tel 02 469 3206 - Chiuso 4-26 agosto, 22-28 dicembre, lunedì

m-piatto-posate BON WEI
CINESE - DESIGN m-2-forchette Ristorante di alta cucina cinese con specialità regionali nessuna nota fusion, Bon Wei è lo specchio della varietà culturale del paese, la cui proposta gastronomica non si riduce a poche singole specialità, ma superati gli stereotipi di un tempo, eccelle per l'incredibile varietà di piatti.
Carta 24/63 € - via Castelvetro 16/18 (M) Gerusalemme
tel 02 341308

m-piatto-posate ZERO MILANO
GIAPPONESE - MINIMALISTA m-1-forchette Zero compromessi su attenzione e qualità: la cucina, infatti, si basa su ottime materie prime e racconta lo stile giapponese, a volte in purezza, più spesso sposandolo con sapori occidentali. In una sala a luci soffuse, l'ambra dei tavoli accompagna l'onice delle pareti in una cornice altrimenti scura, mentre oltre ai tavoli potrete scegliere anche il "classico" bancone: posizione privilegiata per ammirare la destrezza dei cuochi.
Menu 48/60 € - Carta 36/96 € - Corso Magenta 87 (M) Conciliazione - tel 02 4547 4733 - Chiuso lunedì-domenica a mezzogiorno


Zona urbana Nord-Est

m-forchette-3 LE NOVE SCODELLE m-nuovo
CINESE - ACCOGLIENTE m-forchette-1 La cucina etnica presente ormai lungo tutto lo stivale, entra ora nello specifico, come le specialità proposte da questo indirizzo che attingono alla ricchezza gastronomica della provincia di Sichuan (Cina sud occidentale). Piatti speziati, originali ed intriganti.
Specialità Tofu fresco. Manzo in salsa piccante. Crema al caramello spento al marsala.
Menu 10 € (pranzo)/15 € - Carta 25/45 € - via Monza 4 (M) Loreto - tel 02 4967 0957 - Chiuso lunedì a mezzogiorno, domenica

m-piatto-posate VIETNAMONAMOUR
VIETNAMITA - ROMANTICA m-1-forchette-r Lungo una graziosa strada punteggiata di edifici d'inizio Novecento, specialità del Vietnam settentrionale nella raccolta sala con soppalco e nell'intimo giardino d'inverno. L'atmosfera continua nelle romantiche camere, un angolo d'Asia a Milano.
Menu 13 € (pranzo)/25 € - Carta 30/58 € - via A. Pestalozza 7 (M) Piola - tel 02 7063 4614 (consigliata la prenotare) - Chiuso lunedì a mezzogiorno, domenica



acena.it-logo guida-espresso-2016

(I Ristoranti della Guida Espresso)

e-nuovo e-cucinaetnica BJÕRK
Via Panfilo Castaldi 20 (MI)
tel 02/49457424
Aperto: sempre;
chiuso: domenica; lunedì a pranzo;
ferie: variabili.
Carte di credito: tutte.
Prezzo da: 350 a 65.
Dopo Aosta, anche Milano ha un angolo di Svezia. In un ambiente moderno dai tocchi scandinavi si assaporano specialità insolite: dal "toast skagen" ossia un toast ai gamberetti con caviale nordico al "gravad lax" cioè salmone marinato all'aneto, passando per la carne d'alce e le immancabili aringhe. Qualche birra e alcuni distillati. Sui 40 euro.

e-cucinaetnica DON JUAN
Via Altaguardia 2 (MI)
tel 02/58430805
Aperto: sempre;
chiuso: domenica;
ferie: in agosto.
Carte di credito: tutte.
Prezzo: da 35 a 55.
Situato in zona Navigli, questo locale e un punto di riferimento per gli amanti di cucina argentine e di preparazioni in cui la carne bovina (da allevamenti selezionati con cura) incontra la brace. Nella carta dei vini spiccano quelli spagnoli e del Sud America. Non mancano proposte vegetariane e interessanti formaggi delle Pampas. Sui 45 euro.

e-cucinaetnica HONG KONG
Via Schiapparelli 5
tel 02/6701992
Aperto: sempre;
chiuso: lunedì a pranzo;
ferie: mai.
Carte di credito: BM,CS,DC,EC,MC,VISA
Prezzo: da 30 a 50.
Questo ristorante cinese propone la tradizionale cucina cantonese e una selezione di piatti di Sichuan, generalmente piccanti e di gusto marcato. Buon repertorio di "dim sum" diversamente cucinati: al vapore, fritti, alla piastra. Da provare il branzino in salsa - davvero forte - con peperone e cipolla. Cantina ridotta. Sui 40 euro.

e-cucinaetnica J'S HIRO
Via C. Vittadini 7,
tel 02/58320038
Aperto: sempre;
chiuso: lunedì;
ferie: variabili.
Carte di credito: tutte.
Prezzo: da 30 a 50.
Ristorante nipponico arredato in stile trattoria di una volta. La cucina propone piatti alla carta e anche alcune specialità come lo 'yakisoba' (spaghetti) di grano saraceno saltati con verdure, carne o pesce. Gustose e rassicuranti le zuppe come quella di tempura. Carta delle bevande con buona selezione di vini, birre e saké. Conto sui 40 euro

e-cucinaetnica YUZU
Guida 2016: 14
Via Lazzaro Papi 2,
tel 02/87087152
Aperto: sempre;
chiuso: domenica; sabato a pranzo;
ferie: dieci giorni a Natale; due settimane in agosto.
Carte di credito: AE,BM,CS,EC,MC,VISA.
Prezzo: da 45 a 75.
Raddoppiando lo spazio, il locale ha guadagnato comodità e piacevolezza (ma e un po' rumoroso). La cucina, su autentica base giapponese con tocchi di innovazione moderata, e costante, con l'introduzione di nuovi piatti nel campo del crudo, che doming la lista, e qualcosa di cucinato (tempura di ricci di mare e cappesante). Sapiente e originate l'uso dello "yuzu" agrume giapponese che dà il nome al ristorante. Cantina minima e un'ampia selezione di te. Sui 60 euro.

e-cucinaetnica e-salvadanaio VICTORE
via Accademia, 56
tel 02/2615430
Aperto: solo la sera;
chiuso: domenica;
ferie: in agosto.
Carte di credito: BM,CS,DC,EC,MC,VISA.
Prezzo: da 25 a 40.
Minimal e colorato in zona Lambrate, in questo locale si propongono ricette italiane con qualche delicata incursione africana e orientale, che non deludono nella loro semplicità (chicche di patate alla curcuma salmone in crosta di semi di girasole). Cantina piccola ma equilibrata, con ricarichi corretti. Servizio cortese. Sui 35 euro.


E INOLTRE...


acena.it-logo guida-gamberorosso-2016

(I Ristoranti del Gambero Rosso)

g-et-ottimo g-corretto ALBUFERA
via Settembrini, 26 (nuova sede)
tel 02/36686993
Spagnolo. Il ristorante ha cambiato sede da 4 mesi, pertanto la guida Gambero Rosso 2018 (in circolazione) non può contenere la descrizione attuale, possiamo anticipare solamente che è decisamente molto moderno e più bello di prima.

g-et-ottimo g-corretto BENTO SUSHI RESTAURANT
via c.so Garibaldi, 104
tel 02/6598075
Chiuso: sempre aperto
Ferie: 11-24/8
Coperti: 80
€ 45 vini escl.
Carte di credito: tutte
Giapponese Non passa mai di moda questo locale che sfrutta bene la posizione nel corso e un piacevole dehors, sull'isola pedonale. Ben gestito, ha un bel pubblico di affezionati; ci si può fermare anche per un aperitivo con tapas (orientali, sia chiaro). Il menu ha le sembianze di un vero magazine. Sicuramente ricco, vista l'offerta: ampia sezione di crudo (pure di tipo mediterraneo), degustazione da 26 assaggi (per 45 euro), gli omakase per più persone, i sushi classici e rivisitati, i gunkan e gli uramaki roll, le proposte creative come il sushi burger o l'astice alla fiamma con avocado e tobiko. Il plus è la sezione slow-cooking", firmata da Andrea Alfieri, con piatti quali il Black Cod dell'Alaska, il salmone in lenta cottura e il maialino cotto a bassa temperature (il top per noi) con pack choy umeboshi e salsa alla senape. La cantina e tra le migliori dei nipponici milanesi con svariate etichette italiane e trances', scelte da Tunde Pecsvari, patronne solare ed esperta sommelier, nonchè socia. Bene altresi il servizio, preciso e in tempi corretti. Take away e delivery serale.

g-et-ottimo g-svantaggioso EL PORTENO
v.le Gian Galeazzo, 25
tel 02/58437593
Chiuso: sempre aperto
Ferie: in agosto
Coperti: 140
€ 60 vini escl.
Carte di credito: tutte
Argentino Entrambi le sedi, oggi, a due anni dal "doblete", viaggiano a pieno regime, forti di un ambiente esclusivo tra luci soffuse e tango in sottofondo. Lo stile "porteno" conquista dopo pochi minuti, e la cucina è all'altezza, anche se offre contaminazioni che lascerebbero perplesso un argentino doc, a partire dai sashimi di Fassone piemontese. Detto che c'è attenzione ai piccoli e ai vegetariani, il punto di forte è la parilla con oltre venti proposte tra cui meritano "l'ancho de espada" (lo spiedone di filetto per due), il "super ancho" (cube roll di Black Angus) e "bife de Kobe'. Dalla cucina altri validi piatti come il "bife piperno" (controfiletto ai tre pepi) e lomo Rio Negro, un filetto di Black Angus su letto di verdure tartufo e crema chardonnay. Tra i postres, imperdibile il Don Pedro, mix (ipercalorico) di whisky, gelato di crema e nod tritate. Dalla cantina potete scegliere un vino argentino - di Malbec. Cabernet e Syrah ce ne sono in abbondanza - oppure un classico italiano.

g-et-ottimo g-corretto FUKUROU
via A. Trivulzio, 16
tel 02/40073383
Chiuso: lunedì
Ferie: variabili
Coperti: 50
€ 35 vini escl.
Carte di credito: CSi,MCard,Visa,POS
Giapponese In poco tempo questo locale ha saputo crearsi una certa fama in città, tanto da diventare tappa fissa per giapponesi di Milano e per gli appassionati del genere, ma anche luogo giusto per chi si avvicina per la prima volta alla cucina nipponica. La sala è raccolta e all'ingresso anche il bancone da dove vedere all'opera il bravo sushiman. Il menu - lunghissimo - presenta tutti gli impeccabili fondamentali della cucina nipponica come sushi e sashimi. Ma sono da provare p anche i gyoza (i ravioli) grigliati, lo yamaimo con salmone, il polpo marinato nel wasaby, le specialità alla piastra e le zuppe. Divertimento assicurato (sia per gli occhi, sia per il palato) a prezzi accessibili. Vivamente consigliata la prenotazione.

g-et-ottimo g-vantaggioso GÀNAS
c.so Como, 2
tel 02/6590444
Chiuso: sabato e domenica a pranzo
Ferie: 24/12
Coperti: 80
€ 45 vini escl.
Carte di credito: tutte
Messicano In una posizione strategica nel cuore della movida milanese, il locale offre un'ampia scelta di livello medio-alto: dai cocktail, al buffet fino alla cena e al take away. L'offerta prevede tutto il repertorio classico della cucina messicana: faijta, guacamole, chili, nachos e gli immancabili burritos al formaggio. E sfatando i luoghi comuni, non tutti i piatti sono piccanti. Ampia anche la scelta vegetariana e buona la scelta di vini sudamericani. Personale attento e gentile. Nel periodo estivo c'è anche la possibilità di mangiare in un godibile spazio all'aperto, lungo l'area pedonalizzata di corso Como.

g-et-ottimo g-corretto IZU
c.so Lodi, 27
tel 02/59900221
Chiuso: martedì; aperto solo la sera
Ferie: variabili
Coperti: 125
€ 45 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MC,Visa,POS
Giapponese Tra sempre più numerosi locali impostati su una linea nipponica-fusion, questo e uno dei più interessanti sulla piazza cittadina. All'interno e ricco di dettagli d'arredo che gli conferiscono un tocco suggestivo: in più si è aggiunto l'angolo bar, dove si preparano buoni cocktail che arricchiscono la cantina italiana. Il menu è sterminato, con predominanza di pesce e crostacei, sicuramente al top per la qualità e ben preparati: tutti i classici con più di una contaminazione e la possibilità di "restare" in Italia con i carpacci e i crudi fondamentali. Stile fusion e mediterraneo per i secondi di pesce: dal Black Cod di branzino cileno al salmone scottato in crosta di pistacchi Bronte. Per i carnivori, la tradizione - con il Kobe beef su prenotazione - e qualche buona idea come i Ton J Style, bocconcini di pollo con crema di curry giallo e menta. Menzione d'obbligo per le fritture leggerissime. Dolci validi e ben fatti.

g-et-buono g-corretto LA PULPERIA
via P. della Francesca, 75
tel 02/87386584
Chiuso: sempre aperto solo la sera
Ferie: mai
Coperti: 35
€ 35 vini escl.
Carte di credito: Csi,MCard,POS
Spagnolo Un indirizzo piccolo e accogliente che rimanda a atmostere iberiche con i suoi azulejos e il suo arradamento dominato dal legno bianco, in tavola arrivano i piatti tipici galiziani preparati con cura e attenzione, per si dettagli. A dominare`ovviamente sono quelli di pesce a cominciare dalle sfiziose tapas: sarde manriate, la tipica tortilla di patate e cipolle, il classico pulpo alla gallega. per poi continuare con i vari tipi di paella, sempre gustosa e ben fatta. Si chiude in dolcezza con l'immancabile crema catalana. Per accompagnare tutto è d'obbligo una bella caraffa di sangria. Il servizio è puntuale e informale. Orario: 19.30/00.00

g-et-buono g-corretto LEE'S
v.le Lombardia, 32
tel 02/291477961
Chiuso: domenica
Ferie: in agosto
Coperti: 38
45 € vini escl.
Carte di credito: DC,CSi,MC,Visa,POS
Coreano Un posto perfetto per accostarsi alla cucina coreana. La proprietaria è l'ex direttrice del centro di ricerca culturale italo-coreano; il marito docente di lingua e cultura coreana all'Universita di Milano e gestisce la sala spiegando in perfetto italiano le carattenstiche di ogni singolo piatto. Il ristorante è piccolo, con interni semplici, ma confortevoli. La cucina è fedele all'originale, con, in qualche caso, pietanze ammorbidite per incontrare i gusti nostrani, senza tuttavia stravolgere la fisionomia originale. Come da tradizione coreana non esistono suddivisioni canoniche tra portate, ma ogni cosa viene disposta scenograficamente sulla tavola, in modo che sia l'ospite a sceglierne l'ordine. Tra le specialità della casa, neobiani-gui (ovvero fette di manzo grigliate marinate in salsa di soia, sciroppo di zucchero e frutta), sogogi-mall (involtini di manzo marinato grigliato con fagioli verdi, gultang (brodo di ostriche), gamjajleon (frittelle alle patate) e baechu-mandu (ravioli alla coreana con cavolo). Il tutto accompagnato da ottime birre (coreane ovviamente) o dalla K-beer aromatizzata alla perilla, prodotta in esclusiva per Lee's dal Lambrate.

g-et-ottimo g-vantaggioso LON FON
via Lazzaretto, 10
tel 02/29405153
Chiuso: sempre aperto
Ferie: in agosto e a Natale
Coperti: 60
€ 30 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MC,Visa,POS
Cinese Cucina cantonese originale. Niente a che vedere con i locali cinesi low cost dove la digestione è un optional: qui le materie prime sono di qualità e niente nella preparazione è lasciato al caso. La famiglia (cosi come la cucina) e capitanata da Rita Tsui, mentre il servizio ai tavoli è garantito dai suoi quattro figli. Tra i piatti da segnalare, ravioli confezionati a mano in tutte le versioni (carne, pesce e verdure), involtini primavera, pollo con gli anacardi, capellini fritti, galletto croccante aromatizzato al pepe del Sichuan, anatra alla pechinese. Sala semplice e piccola: si consiglia la prenotazione anche durante la settimana. A pranzo menu di lavoro a 9 euro.

g-et-buono g-corretto g-nuova-s MAIDO
via Savona, 15
tel 02/39434027
Chiuso: domenica
Ferie: in agosto
Coperti: 20
€ 20 vini escl.
Carte di credito: CSi,MC,Visa,POS
Cinese Dovete sapere che anche nel Sol Levante c'e una radicata cultura dello street food, e che e davvero complicato reperire in Italia ristoranti che abbiano il coraggio di uscire dal sicuro tracciato del binomio sushi/sashimi per mostrare altri e sconosciuti orizzonti del cibo orientale. Maido e uno di questi. Un posto molto piccolo con una manciata di sedute, fatto quasi interamente in legno. Il primo a proporre il vero street food di Osaka, ovvero l'okonomiyaki, una sorta di crepe sfrigolante sulla tipica piastra a base di verza uova e farina, arricchita secondo il gusto da verdure, pesce o carne. Un'alternativa curiosa e soprattutto ghiotta al trancio di pizza di mezzogiorno, per esempio, e un modo per emanciparsi dall'etnico strandardizzato che imperversa ormai dappertutto. Da provare, inoltre, la zuppa di miso e gli onigiri (triangoli di riso con svariati ripieni), gli yakiudon, e addirittura il rice burger, una vera delizia. Anche i dolci, in genere non indimenticabili, qui hanno un loro gran perchè. Da bere: sake, Ramune (la tipica bibita gasata giapponese), e té freddo Mugicha. Tornerete volentieri pure in considerazione del servizio sorridente e del conto finale, indolore sia che si tratti di un pranzo al volo sia di una cena vera e propria.

g-et-ottimo g-vantaggioso MANDARIN 2
via B. Garofalo, 22a
tel 02/2664147
Chiuso: lunedì
Ferie: 1-31/8; 24-26/12
Coperti: 90
€ 35 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MC,Visa,POS
Cinese Si viene accolti sempre con il sorriso anche se si entra per la prima volta in questo ristorante cinese che si attesta da tempo tra le più valide tavole della capitale in materia di oriente. Tante le proposte in menu, tra ravioli, zuppe, fritti e stufati, a base di materie prime di buon livello e cotture precise. A noi piacciono sempre gli involtini primavera, il dim sum, il riso Shangai, il rombo fritto, oppure il maiale in agrodolce, il pollo alle mandorle e i vari piatti che accostano sapori dolci e sapidi. La mise en place è curata, il servizio cordiale e attento. Orari elastici per il periodo dell'Expo.

g-et-ottimo g-corretto MI-CUCINA DI CONFINE
v.le Cassiodoro, 5
tel 02/48513745
Chiuso: lunedì
Ferie: 8-25/8
Coperti: 120
€ 40 vini escl.
Carte di credito: tutte
Cinese Ha trovato un valido equilibrio questo piacevole localino dallo stile etno-chic, caratterizzato da un arredo dove legno e ferro convivono insieme a tocchi vintage, situato a pochi metri dalle Residenze Hadid in City Life. Con il tempo la cucina ha varcato (bene) il confine iniziale per imboccare la rotta giusta e soprattutto amata dal pubblico. Nel menu c'è un po' tutto l'Oriente: la Cina tradizionale e contaminata (vedi il dim sum ripieno di manzo al tartufo), i temaki giapponesi, piatti thai e malesi. Si passa dall'okra (ortaggio tipico) in sale e pepe al vitello saltato in salsa di fagioli neri, dalla sogliola stufata con bambù e funghi agli involtini di salmone in salsa di mango. Insomma, non ci si annoia e si è stimolati a provare di tutto. Dolci validi e servizio rapido e curato. Si beve bene.

g-et-ottimo g-corretto MIDO
via Custodi, 4
tel 02/8375249
Chiuso: venerdì a pranzo e domenica
Ferie: in agosto
Coperti: 85
€ 35 vini escl.
Carte di credito: DC,CSi,MC,Visa,POS
Arabo Un indirizzo interessante per provare la cucina egiziana: il posto e minimal, illuminato dalla gentilezza e dalla simpatia del proprietario, l'istrionico Raafat. Buoni gli antipasti, ma a farla da padrone e il cuscus che potete provare nelle tre versioni: carne, verdure o pesce. Non mancano gli altri classici della cucina araba: humus, falafel, kebab in spiedini, crema al sesamo, riso dello sceicco a base di frutta secca. Il tutto accompagnato da pane arabo. Per finire i dolci della casa, tra cui budino al cocco o alla menta. Ma non chiedete vino o alcolici. In compenso potete degustare karkadè, tè e infusi. Possibilità di take away.

g-et-ottimo g-corretto NOZOMI
via P. Calvi, 2
tel 0276023197
Chiuso: lunedì
Ferie: in agosto
Coperti: 20
€ 45 vini escl.
Carte di credito: CSi,MC,Visa,POS
Giapponese Chi l'ha detto che la cucina nipponica si riduce esclusivamente al sushi? Se volete sciprire la cultura del Sol Levante al di là del pesce crudo, questo è il posto giusto. Si comincia con le zuppe, come i ramen, e poi si continua con lo shabu-shabu (carne di manzo verdure miste funghi shitake tofu e udon in brodo alla giapponese), gli spiedini di radice di loto ripieni di carne, il miso yasal ramen (in zuppa di Miso con salsa di soia fermentata e verdure). 0 si può puntare su svariate tempura con verdure di stagione, e quella di polpo. In chiusura si può optare per un dessert a base di fagioli rossi dolci. Per accompagnare il tutto l'immancabile sakè. Locale minimale, senza fronzoli, ma accogliente. Personale gentile e disponibile.

g-et-ottimo g-corretto QOR
via Erba, 30 (MI)
tel 02/463091
Chiuso: lunedì
Ferie: in agosto
Coperti: 120
€ 40 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,Visa,POS
Giapponese E' stato uno del primi locali a "contaminare" la cucina nipponica con quella italiana e brasigliana. Il costante rendimento ne fa un posto sempre amato dai calciatori in cerca di tranquillità come dalle famiglie e dagli appassionati di fusion. E ancora oggi la parte più interessante e vivace del menu è quella del QOR Creation: coni croccanti con vari ripieni, nighiri scottati, light roll. Poi un mare di proposte con sushi, sashimi, gunkan: cirashi e spaghetti; pesce alla griglia e una bella sezione di frutti con l'"isca" di pesce suzuki, prelibatezza delle spiaggie brasiliane ma ottima pure qui. E poi sushi, uramaki, pollo in varie ricette, ma pure coni croccanti (ripieni di astice alla catalana di salmone), nighiri di capasanta o di tonno, kaly kaly di gamberi. Si chiude con un dolce del vassoio. Cantina da buon etnico, bello il piccolo dehors.

g-et-ottimo g-corretto SARLA
via G. Stampa, 4 (MI)
tel 02/89095538
Chiuso: sabato e domenica a pranzo
Ferie: 1-11/1; 8-31/8
Coperti: 70
€ 40 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,Visa,POS
Indiano Ottimo punto di riferimento in fatto di cucina del nord dell'India. Chi viene qui sa di trovare una proposta onesta, saporita e di buona materia prima, fatta di saporo speziati, in un ambiente rilassante e accogliente. A pranzo ci sono sopratutto piatti unici per i clienti più affettuosi, mentre a cena si può godere di tutte le specialità: dal pollo tandoori o al curry al Murg Reshimi, dagli involtini di pollo alle proposte vegetariane e specialità al curry o cotte sempre nei tandoori. Interessante la carta dei vini con qualche relerenza indiana o, in alternativa, si sceglie tra qualche birra. Personale cordiale e disponibile.

g-et-ottimo g-vantaggioso SINGAPORE
via V. Foppa, 40 (MI)
tel 02/48952129
Chiuso: lunedì a pranzo
Ferie: in agosto
Coperti: 60
€ 25 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MCard,Visa,POS
Cinese Un punto di riferimento in città per la cucina tradizionale cantonese, qui elaborate con rigore e nel rispetto della tradizione, ma alleggerita nelle fritture e nelle spezie e resa di quanlità dalla scelta delle materie prime. Tra le specialità, da non perdere le alghe fritte, gli squisiti ravioli al vapore con i gamberi, gli spaghetti saltati con le verdure, la zuppa di pinne di pescecane. E ancora la focaccia cinese fritta con prosciutto e cipollotti. Cantina con etichette nationali: servizio garbato e sorridente.

g-et-buono g-corretto SPAZIO SUSHI
via Anfiteatro, 9 (MI)
tel 02/36587566
Chiuso: sabato a pranzo e domenica
Ferie: in agosto; 24-26/12;
Coperti: 40
€ 45 vini escl.
Carte di credito: tutte
Giapponese Per chi cerca un nipponico "diverso"- nello stile dell'arredamento e nella gestione - questo sicuramente è una scelta da consigliare. Non a caso Spazio Sushi ha un pubblico fedele e conquista subito i neofiti per l'ambiente caldo e la proprietà italiana, ben rappresentata dalla brava patronne. Ovviamente se non ci fossero cucina e bancone di alto livello, non basterebbe. Dal sushi bar arrivano oltre ai classici sashimi e maki, tutta una serie di proposte diverse: roll di mare e di terra, nighiri di terra, giò e gunkan. Bene pure tartare, carpacci e i piatti a base di came come la Wafu steak. Per le coppie, è simpatica l'idea dello "special" Spazio sushi Royale a 80 euro complessivi. Cantina e servizio sono all'altezza del cibo, freschissimo. Take away, home delivery e business lunch a 12 euro.

g-et-ottimo g-corretto g-nuova-s SUSHI-B
via Fiori Chiari, 1a (MI)
tel 02/890992640
Chiuso: lunedì a pranzo e domenica
Ferie: in agosto e nel periodo pasquale
Coperti: 70
€ 100 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MCard,Visa,POS
Giapponese Un nipponico "vero" come proprietà e filosofia: fa quasi notizia in una Milano dove i locali di cucina cinese, asiatica e fusion hanno preso il sopravvento. E che Si trova per giunta in un quartiere dove l'eccellenza gastronomica si piega quasi sempre al "cassetto". All'interno è semplice e rigoroso ma affascinante, con un giardino verticale a dare il tocco in più nella zona aperitivo. Al primo piano, il ristorante: colori scuri, tavoli ben distanziati, poltrone comodissime, banco teppanyaki (con la zona cottura giustamente separate dai clienti), un'illuminazione ideale. Il sushi bar, molto ampio, è nel seminterrato, e non può mancare il privè con chef table per dieci persone il menu ha una chiara impronta classica: sushi/sashimi con 25 tra pesci, molluschi e crostacei, tempura con ampia disponibilità di verdure (c'è un degustazione vegetariano), chirashi e zuppe. Già nei sushi rolls - molto buoni - fa capolino la fusion (Anguilla e foie gras, Dai mari del nord, California...) e si intuisce che l'approdo finale sara il gioco finale sull'asse Italia-Giappone: ricciola con mizuna e yuzukosho, dentice scottato con vongole e acqua di mare, astice "40 secondi" con crema di miso, sigaro di pasta fillo con sarde al profumo di shiso, piatti dove ci sono la tecnica rigorosa e il piacere di andare oltre, senza perdere di vista il gusto principale. Il "biglietto" ovviamente non è per tutte le tasche, ma vale la visita sia per la proposta culinaria - in questo senso consigliamo un omakasè, il menu degustazione - sia per il posto, gestito bene in cucina e altrettanto in sala da un team giovane.

g-et-ottimo g-corretto TA HUA
via G. Fara, 15 (MI)
tel 02/66987042
Chiuso: sempre aperto
Ferie: a Ferragosto
Coperti: 100
€ 30 vini escl.
Carte di credito: tutte
Cinese Un valido indirizzo che propone una cucina che rimanda allo stile della Cina mendionale comprendendo anche la città di Hong Kong. Qui si assaggiano ottimi dim sum (tra i migliori in città), ma anche i classici ravioli, la zuppa agropiccante e i secondi di anatra, tutto preparato con una cura e un'attenzione non usuale per il panorama cittadino. Da non perdere i particolari e golosi dessert. Si mangia in un ambiente tipico e ben arredato e si accompagna il tutto con vino o birra. Servizio cordiale e disponibile.

g-et-eccellente g-corretto WICKY'S WICUISINE SEAFOOD
Corso Italia, 6
tel. 02/973776505
chiuso: lunedì e sabato a pranzo e domenica
ferie: mai
€ 90 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi.MCard,Visa,POS
Giapponese

g-et-ottimo g-corretto YAZAWAg-nuova-s
via San Fermo, 1(MI)
tel 02/36799710
Chiuso: domenica aperto solo la sera
Ferie: variabili
Coperti: 40
€ 90 vini escl.
Carte di credito: tutte
Giapponese Premessa d'obbligo: questo è il tempio della Waygu, la carne di origine nipponica più buona del mondo per il perfetto equilibrio tra pane magra e parte grassa. Qui, in un concept già diffuso a livello internazionale, è disponibile quella prodotta da Yazawa, una delle compagnie più famose del settore: vengono da sè i prezzi notevoli, che solo un appassionato concepisce per mangiare manzo alla griglia, ovviamente importato dal Sol Levante. I menu sono tre: da 120, 150 e 250 euro, a seconda del tipo di taglio scelto, che viene preceduto da antipasti caldi e freddi quali puntarelle con salsa di prugne salate e acciughe, alghe con pesto di tofu e gambero rosso con tuorlo d'uovo marinato e un grande sushi Yazawa, ossia minitortino di riso con tartare e alghe essiccate. Il piatto forte viene realizzato direttamente dai commensali: le fettine di Waygu si cuociono in pochi secondi, con le apposite pinzette, sulla griglia inserita nel tavolo. Soia, wasabi e curry rice sono condimento ideale. Non mancano (buoni) dolci della casa come proposte che esulano dalla griglia. Cantina all'altezza del progetto.

g-et-ottimo g-corretto YOSHI
via G. Parini, 7 (MI)
tel 02/36591742
Chiuso: sabato a pranzo e domenica
Ferie: in agosto e periodo natalizio
Coperti: 34
€ 50 vini escl.
Carte di credito: tutte
Giapponese Cucina nipponica creativa e contaminazioni fusion convivono amabilmente in un locale miminal, giocato sul bianco con qualche macchia di colore. Due sale, una con il banco sushi che fornisce una parte importante del menu con tartare, maki e temaki in primis. A proposito di tartare, l'insalata con salmone branzino tonno salsa di yuzu e pomodoro è (forse) i signature dish dello chef. Dal grill arrivano prelibatezze come il granchio gigante e il collo di ricciola. E ancora ci sono inediti come la tempura di fiori di zucca e moeche, la zuppa di miso con vongole veraci o il granchio morbido sautè con cinque spezie. Dolci (finalmente) non stereotipati per un locale giapponese come il sorbetto di yuzu e il gelato di patata viola. Cantina nella media.

g-et-ottimo g-corretto ZAZA' RAMEN
via Solferino, 48 (MI)
tel 02/36799000
Chiuso: martedì
Ferie: Natale, Capodanno, Pasqua
Coperti: 100
€ 35 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MC,Visa,POS
Giapponese Il nome del locale spiega in modo divertente la filosofia culinaria: Zazà - nella versione italiana del manga Lupin III - non è altri che l'ispettore Tzenigata; Ramen è invece il piatto tipico e popolare del Sol Levante a base di tagliolini di frumento, brodo, carne (manzo, maiale, pollo, anatra) oppure pesci e frutti di mare, o ancora verdure. Qui se ne serve una versione leggera e italianizzata, con tre elementi: un vero brodo senza additivi, la pasta fresca cotta al momento e una guarnizione di carne, verdure, frutti di mare. In pratica si personalizza il proprio ramen tra i sette in carta, da quello con pollo e friggitelli a quello con sette ortaggi giapponesi e polpette di carne. Buoni gli appetizer (yaki-gyoza, yaki-tori...) e i dessert originali e davvero orientali. Il posto è moderno, di puro design con massimo impiego di materiali naturali - a partire dagli splendidi tavoli creati da legni tagliati in sezione - e tanti dettagli rubati alla tradizione orientate. Poteva essere banale la cantina? No, difatti ci sono vini italiani (pochi), le birre classiche e quelle artigianali Kawagoe, tutti i migliori distillati e i liquori della tradizione, i sakè e shochu (i distillati di riso, grano saraceno o patate dolci) e le bevande al tè verde.



acena.it-logo guida-gamberorosso-2016

(I Ristoranti del Gambero Rosso Milano)

g-corretto ANCHE RISTORANTE
ISOLA
via Carmagnola, 5 (ang. via Pastrengo)
tel 3496396053
Chiuso: domenica sera
Ferie: in agosto e in dicembre
Coperti: 35
20 vini escl.
Carte di credito: MCard,Visa,POS
BISTROT Era il "Blu", ma "Anche Ristorante" il locale lo portava già impresso come sottotitolo. E le aggiunte non finiscono qui perchè questo delizioso bistrot porta con se anche altre appendici work in progress (Anche Bar, Anche Forno e cosi via). In un ambiente molto curato, moderno e divertente, si viene per gustare piatti golosi e curati, comfort food dalle diverse sfumature, che si concede alla tradizione, ma non disdegna esotismi e internazionalità. Eccoci allora in tavola per gustare il risotto giallo o la peccaminosa cotoletta alla milanese, senza dimenticarci di uno spaghetto al pomodoro fatto come si deve o del tiramisù. Per gli appassionati di Oriente c'è lo yakitori di pollo, ma questo è anche un ottimo approdo per i patiti del brunch domenicale, che troveranno pancake french toast, hamburger, omelette o il sostanzioso english breakfast con uova, bacon, fagioli e salsiccia. Ben fatti i cocktail per l'aperitivo.

g-et-ottimo g-corretto BASARA g-nuova-s
Duomo
c.so Italia, 8
tel 0272020141
Chiuso: domenica
Ferie: variabili
Coperti: 34
50 vini escl.
Carte di credito: tutte
GIAPPONESE

g-et-ottimo g-corretto BASARA
Tortona
via Tortona, 12
tel 0272020141
Chiuso: domenica
Ferie: variabili
Coperti: 34
50 vini escl.
Carte di credito: tutte
GIAPPONESE Salto di qualità (pure negli spazi) per un'insegna che già nel name (basara significa anticonformista, libero) ha poriato un nuovo concetto nella ristorazione del Sol Levante. Il vero sushi da una parte e una pasticceria a base di ingredienti nipponici dall'altra, decisamente più difficile da trovare nel nostro paese. Qui invece si possono gustare squisitezze come l'ume no koari, ovvero una mousse all'umeshu (il liquore ottenuto dalle prugne verdi), o daifuku, dolce fatto di pasta morbida di riso con un ripieno di marmellata di fagioli azuki. L'esperto chef è anche un ottimo interprete del salato, ama proporre ricette che affondano le radici nella tradizione, reinterpretandola però, con un tocco italico. Oltre agli ottimi sushi, sashimi, temaki, hosomaki e uramaki, si possono assaggiare il tonno scottato in crosta di lardo di Colonnata con salsa miso e succo di limone giapponese, o il branzino cileno Saiko-Yaki, che viene marinato per 48 ore nel miso. Degna di nota la location: il ristorante per la cena - dal design minimale e raffinato, su toni scuri e con pochi tavoli - è in una sala con pareti a specchio. Ma durante il giorno si trasforma, e grazie alla domotica e una serie di pannelli scorrevoli, compaiono magicamente scaffali e frigoriferi che offrono tutto il necessario per un pranzo a base di proposte più semplici ma sempre ricercate. Resta aperta pure la prima sede in zona Navigli, basata su un sushi-bar, sfruttabile anche per un aperitivo, e la pasticceria aperta sin dalla prima colazione.

g-et-buono g-corretto BERIMBAU
Wagner
via Marghera, 43 (MI)
tel. 024987550
Chiuso: sempre aperto solo la sera escl. domenica
Ferie: mai
Coperti: 100
€ 45 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MCard,Visa,POS
Brasigliano Tipica churrascaria brasiliana: dall'atmosfera vivace al tipo di cucina. Si può iniziare dall'abbondante buffet degli antipasti, ma senza strafare per non rischiare di arrivare sazi al pezzo forte del locale: le 12 porzioni di carne freschissima servita e tagliata direttamente al tavolo su lunghi spiedi che comprendono vari tagli di manzo, tacchino con pancetta, pollo, salsiccia, polentine fritte, mandioca, feijoada. Da non perdere il gran finale a base di ananas arrostita. Si pasteggia con birra brasiliana o qualche vino, ma anche con caipirinha e caipiroska. Personale brasiliano e italiano, tutto gentile, veloce e alla mano.

g-et-buono g-corretto EL CARNISERO
Umbria
via Spartaco, 31
tel 0254019816
Chiuso: sempre aperto solo la sera
Ferie: mai
Coperti: 120
€ 45 vini escl.
Carte di credito: tutte
Argentino Un indirizzo che non delude mai. A partire dalla scenografia: tre sale ben curate con arredi suggestivi, mattoni a vista e atmosfere tipicamente argentine. Ma non aspettatevi primi piatti: questo è il regno della carne. E c'è solo l'imbarazzo della scelta: filetto o tomahawk, alla griglia o empanada; comunque l'ottima qualità e garantita. In abbinamento c'è una buona scelta di vini, ovviamente argentini. Anche il personale e quasi tutto autoctono e vi accompagnerà in maniera cordiale alla scoperta della vera cucina latino-americana, nonostante il locale sia sempre pieno. Si consiglia prenotazione.

g-corretto CAROLINA'S g-nuova-s
Porta Ticinese
c.so Porta Ticinese, 6
tel 0289420241
Chiuso: lunedì
Ferie: mai
Coperti: 80
€ 20 vini escl.
Carte di credito: CSi,MCard,Visa.POS
BISTROT E' un locale ispirato alle classiche steak house americane, che dichiara immediatamente la sua vocazione "carnivore". Molte le proposte invitanti per chi ama la carne: spalla di maiale (pulled pork), pancetta (belly pork), costine (ribs), salsicce, pollo e punta di manzo, tutto preparato alla maniera del North Carolina, cioè cotte a lungo a bassa temperatura e poi passate ad affumicare alla griglia. E poi servite al piatto o in formato tacos o sandwich, con come contorno patatine, fagioli neri, pannocchie di mais, insalata di cavolo, e salse barbecue, guacamole o ketchup. A chiudere apple pie, cheesecake, cupcake fatti in casa. L'ambiente e molto gradevole e curato, ispirato alle classiche tavole calde americane un po' vintage: mattoni rossi, un bel bancone stile fast food, divanetti in pellet legno rustico, flaconi di salsa BBQ e maionese su ogni tavolo. Il servizio e efficiente e gentile: si fa la propria scelta, si consegna l'ordinazione e si aspetta poi di essere richiamati quando l'ordine e pronto. L'attesa, anche a locale pieno, a sempre breve.

g-et-buono g-corretto GIARDINO DI GIADA
Duomo
via Palazzo Reale, 5
tel. 028053891
Chiuso: lunedì
Ferie: mai
Coperti: 100
€ 35 vini escl.
Carte di credito: tutte
CINESE Ha aperto i battenti nel 1980 questo ristorante cinese nel cuore della città, a due passi da piazza Duomo. Una garanzia di costanza per amanti della cucina cantonese e per i tanti turisti italiani e internazionali che si avvicendano in queste zone. Un ambiente curato, senza eccessi folk-loristici, accoglie gli ospiti. In tavola buone esecuzioni di tutti i classici, dagli spaghetti di soia agli involtini primavera. Gustosi i ravioli, proposti in molte varianti, tutte appetibili e dai sapori nitidi, buoni quelli al vapore con i gamberi, gustose le zuppe e le carni. Si beve vino, birra e sake, il servizio e cordiale e accogliente.

g-et-ottimo g-vantaggioso KITCHEN SOCIETY
Bullona
via G. Chizzolini (ang. via P.della Francesca)
tel 3406763939
Chiuso: sabato a pranzo e domenica
Ferie: in gennaio e in agosto
Coperti: 50
€ 40 vini escl.
Carte di credito: CSi, MCard, Visa, POS
GIAPPONESE La via italiana al sushi ha un bravo interprete in Alex Seveso, che vanta un affezionato pubblico e "officia" in un originale seminterrato: ampie vetrate, un soppalco e tanti Patanegra appesi al soffitto. Al prosciutto iberico è riservato il solo spazio nel menu che non segue la filosofia di chef Alex, che per approntare uramaki e roll, pure con molta originalità, utilizza prodotti e soprattutto conclimenti italiani. Ovvero olio extravergine e aromi mediterranei in primis, mentre soia, wasabi e zenzero sono marginali o spariscono proprio. L'uramaki puntarelle e acciughe è la perfetta sintesi. Non mancano sashimi rivisti in chiave fusion (valido quello scottato di salmone con le sue uova), tartare (quale la nota T-T-A) e tocchi di classe come il pistacchio e il lime per il tataki di tonno. Buona cantina, non male i cocktail. I menu degustazione a 40 (gran misto crudo e roll) e 55 euro (Alex fusion con tutti i piatti storici e le nuove idee) restano il modo migliore per entrare nello spirito del locale.

g-et-buono g-vantaggioso LLEVATAPS
Mulino delle Armi
via Ariberto, 31
tel. 0258101105
Chiuso: sabato a pranzo e domenica
Ferie: 24-26/12; 31/12/2-1;3-24/8
Coperti: 54
€ 35 vini escl.
Carte di credito: tutte
SPAGNOLO Una piacevole atmosfera catalana in quel di Milano. Locale ben curato nei particolari, con travi al soffitto e mattoni rossi a vista, e personale molto ospitale e disponibile. I piatti sono quelli tipici della tradizione spagnola. Consigliate le tapas in tutte le versioni. C'è solo l'imbarazzo della scelta: pincho de tortilla con fonduta di cabrales (spiedino di tortillas e fonduta di formaggio), patatas brava, concha de berenjena (melanzate marinate), puntillas fritas (calamaretti fritti), brandada de bacalao (baccalà mantecato), buñuelos de bacalao (frittelle di baccalà servite con una composta di fichi d'india), polpo a la gallega, e motto altro ancora. Immancabile la paella. E non dimenticate di lasciare un po' di spazio anche per il dessert, in particolare per la crema catalana nelle sue varianti. Ad accompagnare i piatti, c'è una valida carta di vini spagnoli o si può optare per la classica sangria. Consigliata la prenotazione.

g-et-buono g-vantaggioso MEI LIN
Castello Sforzesco
via San Giovanni sul Muro, 13
tel 0286450881
Chiuso: lunedì
Ferie: in agosto
Coperti: 50
€ 25 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MC,Visa,POS
MALESE Entrare in questo locale è come fare un tuffo nel Sud Est asiatico. A partire dagli arredi . La cucina è un tripudio sapori cinesi e malesiani, con qualche incursione nella cucina thailandese. Da provare il "Nasi Lemak" specialità malesiana che si presenta come un piatto unico composto da riso bianco al cocco, gamberi, sardine croccanti, uovo sodo, cetrioli e salsa piccante. Altre specialità in menu sono alghe fritte, fagottini di pollo in foglia di pandano, gamberi in salsa di tamarinao otak-otak (pesce grigliato in foglia di banana), pollo mandarino, anatra speziata con crespelle, maiale imperiale, striscioline di manzo croccante. Per chiudere dolce di tapioca. Buona la birra di produzione malese, fortissima (57 gradi) la grappa rosa. A pranzo sono previsti menu fissi a 10, 12 e 14 euro. Possibilità di take away.

g-et-ottimo g-corretto AL MERCATO NOODLE & HOT DOG BAR
Parco Ravizza
v.le Bligny, 3
tel 0287237167
Chiuso: lunedì
Ferie: 24-12/10-1;1-31/8
Coperti: 50
€ 20 vini escl.
Carte di credito: tutte
GIAPPONESE La creatura "orientale" di Beniamino Nespor ed Eugenio Roncoroni riscuote sempre più successo, grazie a una formula che unisce varie tradizioni asiatiche (ma ci sono anche gli hot dog) al tocco contemporaneo dei due chef. Si può cominciare con i noodle, proposti in diverse varianti fatte in casa: di soia, di grano saraceno, alla coreana, alla sichuanese. Saltati in padella o immersi in zuppe fumanti, sono disponibili in versione vegetariana, con frattaglie, con pollo, uova o maiale. Ci sono poi le ribs di manzo al miso, il polio in tempura, il "sichuanese fire pot", una preparazione che unisce cipollotto, cavolo cinese, peperoni, arachidi ed erbe aromatiche a pancia di maiale o (a scelta) carpaccio di manzo o verdure. Da non perdere gli ottimi curry alla thailandese o i golosi wonton e dumpling. Insieme agli hot dog gourmet - insaccati dalla macelleria Faravelli - i Bàhn Kit panini in stile vietnamita dalle diverse farciture. Da bere una piccola selezione di vini o cocktail preparati con cura. Il locale é piccolo, dall'ambiente informale, con un bel bancone a dominare.

g-et-buono g-corretto AL MERCATO TACO BAR g-nuova-s
Tortona
via Casale 5
tel 0236767328
Chiuso: lunedì; aperto solo la sera
Ferie: variabili
Coperti: 60
€ 30 vini escl.
Carte di credito: tutte
MESSICANO Terzo locale della premiata ditta Beniamino Nespor & Eugenio Roncoroni, che hanno proseguito la loro esplorazione nel pianeta del cibo da strada. A due passi dal Naviglio, si dedicano a taco, cheese taco, quesadilla e burrito: il plus e un forno a legna - sola eredità della pizzeria trasformata nel nuovo locale - dove vengono cotti i vari tagli di carne (a volte c'è pure la ricciola di "profondita"), scelti dal cliente per riempirli. Interessante pure la super torta con quattro strati di tortilla di mais e ripieni vari. A parte sono disponibili fagioli neri, tortilla con varie salse e la curiosa degustazione delle "marmellate di peperoncino" fatte in casa. Un paio di dolci in stile Usa si prestano a chiudere la piccante esperienza. Si bevono (ottimi) cocktail su base di Tequila e mezcal, firmati dal Mag Café - e alcune birre. Divertente e gustoso, anche se i prezzi non sono da street food: 4 euro il taco piccolo, 15 il burrito.

g-et-buono g-vantaggioso NABAB
Papiniano
p.zza Sant'Agostino, 2 (MI)
tel 0258111871
Chiuso: sempre aperto
Ferie: mai
Coperti: 50
€ 25 vini escl.
Carte di credito: DC,CSi,MCard,Visa,POS
Indiano Non lasciatevi ingannare dall'aspetto esterno poco invitante; dentro l'ambiente e intimo e accogliente. Cosi come il personale, gentile e disponibile. A farla da padrone sono i piatti al curry (lista a parte nel menu), ma si possono scegliere anche portate vegetariane e le specialità tandoori. Occhio al piccante che, come noto, e una componente fissa di questo tipo di cucina. Fatevi consigliare. Per chiudere rum indiano. A pranzo si può scegliere anche tra un menu fisso vegetariano (9 euro) o un menu carne (11 euro). Attivo servizio take away.

g-et-buono g-corretto ORIGAMI
Garibaldi
via G. Rosales, 4 (MI)
tel 0262694008
Chiuso: sabato a pranzo e domenica
Ferie: in dicembre
Coperti: 140
€ 50 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MCard,Visa,POS
GIAPPONESE Tre sale, bar per la degustazione di cocktail, kaiten (nastro trasportatore tipicamente nipponico per la degustazione di sushi) lungo 45 metri, spazi eleganti e raffinati. Ottima la qualità di cibo sia cotto, sia crudo: oltre ai classici sushi e sashimi, è possibile gustare anche piatti come udon, tonkatsu e soba in brodo, tartare spicy di tonno e salmone, tartare di ricciola con soia ed agrumi. Per i vegetariani ampia scelta: tempura verdure, vegetal sushi e vegetal cirashi. Lista dei vini ricca di proposte italiane, a cui si aggiunge l'ottima birra giapponese. Servizio col sorriso.

g-et-ottimo g-corretto PACIFICO g-nuova-s
Moscova
via della Moscova, 29
tel 0287244737
Chiuso: domenica a pranzo e lunedì
Ferie: in agosto
Coperti: 50
€ 40 vini escl.
Carte di credito: tutte
PERUVIANO Non poteva che essere Milano a ospitare il primo ristorante di alta cucina peruviana in Italia: i gestori sono italiani ma la firma è quella di Jaime Pesaque — chef del Mayta - che oramai ha una decina di locali nel mondo. Lo spazio è minimalista ed elegante, con l'immancabile bancone che ben si presta all'aperitivo, magari con un cocktail a base di Pisco (l'acquavite tipica ottenuta dalla distillazione di mosto d'uva fermentato) o da un calice di vino. Il menu, influenzato dalla tradizione giapponese che in Perù ha peso notevole, è diviso in quattro sezioni: dim sum (consigliabili pure per accompagnare i già citati cocktail), ceviche (ottimo il mixto con polpo, capesante e gamberi) tiradito - che uniscono la marinatura del ceviche e il taglio del sashimi - ed "especiales" dove merita attenzione l'insalata Nikkei. Servizio informale.

g-et-buono g-corretto PARCO
Cavour
p.zza Cavour, 7
tel 0229001875
Chiuso: domenica a pranzo
Ferie: a Ferragosto
Coperti: 40
€ 25 vini escl.
Carte di credito: tutte
GIAPPONESE

g-et-buono g-corretto PARCO
Magenta
c.so Magenta, 14
tel 0272003520
Chiuso: domenica a pranzo
Ferie: agosto
Coperti: 40
€ 25 vini escl.
Carte di credito: tutte
GIAPPONESE Due locali che fanno capo alla stessa proprietà e che con il passare degli, sono diventati un riferimento per tutti i milanesi amanti delta cucina nipponica. In quello di piazza Cavour è presente anche un american bar dove sorseggiare ottimi cocktail a base di sakè, all'orario dell'aperitivo e fino alle 23. Nella sede in corso Magenta invece c'è un ambiente in stile newyorkese dove gustare piatti della cucina orientale oltre agli ottimi sushi, sashimi e chirashi, zuppe con tagliolini soba, zuppa di miso e leggerissime tempura. Servizio take away in entrambe le sedi.

g-et-ottimo g-svantaggioso EL PORTENO
Parco Sempione
v.le Elvezia, 4
tel 023457275
Chiuso: sempre aperto
Ferie: in agosto
Coperti: 160
€ 60 vini escl.
Carte di credito: tutte
Argentino

g-et-buono g-vantaggioso RANGOLI
Brera
via Solferino, 36
tel 0229005333
Chiuso: sempre aperto
Ferie: mai
Coperti: 90
€ 35 vini escl.
Carte di credito: tutte
INDIANO Si distingue dagli altri per la preparazione di ricette tipiche fedeli in tutto e per tutto a quelle originali. Si va dai classici samosa (fagottini fritti i triangolari ripieni di patate e verdure o di carne di agnello), i pakora, il tipico tandoori murgh (pollo intero marinato nello yogurt cotto nel tipico forno di terracotta) e molte altre delizie speziate. Si accompagna il tutto con riso oppure con il naan, la tipica focaccia indiana, mentre da bere si sceglie tra pochi vini e qualche birra. Servizio cordiale e preciso.

g-et-buono g-corretto IZAKAYA SAMPEI g-nuova-s
San Babila
c.so Vittorio Emanuele, 24
tel 0249530600
Chiuso: sempre aperto
Ferie: 24-12/6-1; in agosto
Coperti: 120
€ 45 vini escl.
Carte di credito: tutte
GIAPPONESE Il nome dice parecchio di questa "alta trattoria" nipponica, su tre plant, a metà del Corso. "I" sta per sedersi, "saka" per saké e "ya" per negozio: difatti, qui si può bere un aperitivo, consumare un rapido bento box o fermarsi per la cena. Sampei invece a uno dei più popolari manga, con protagonista un ragazzino pescatore. E non a caso, la cucina è tradizionale, senza fronzoli: tempura, gyoza, sushi, noodle, donburi e l'orionale okonomiyaki frittatina con ripieno di verdure, maiale o polpo.

g-corretto SMOOSHI g-nuova-s
Tortona
via Vigevano, 34
tel 0283241707
Chiuso: domenica; aperto solo la sera
Ferie: in agosto
Coperti: 50
€ 30 vini escl.
Carte di credito: tutte
BISTROT

g-corretto SMOOSHI g-nuova-s
Cadorna
via V.Monti, 27
tel 0278622016
Chiuso: lunedì
Ferie: in agosto
Coperti: 50
€ 30 vini escl.
Carte di credito: tutte
BISTROT L'idea è tra le più originali della stagione. Una fusion nippo-danese ben illustrata dall'insegna: SMOrrebrod, il sandwich aperto danese con pane e burro, rivisto ispirandosi at suSHI. Il risultato è una serie di "assaggini" che partono da basi diverse (pane nero, riso giallo, polenta di mais) e si arricchiscono con ingredienti vari e stagionali, proposti in versione small e large. I dolci sono di una nota pasticceria cittadina. L'ambiente è arredato alla nordica, con colori chiari e tanto legno.

g-et-buono g-corretto SHAMBALA
Ripamonti
via Ripamonti, 337
tel 025520194
Chiuso: domenica sera
Ferie: in agosto e nel periodo natalizio
Coperti: 160
€ 50 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MCard,Visa,POS
VIETNAMITA Impossibile non rimanere incantati davanti al meraviglioso giardino illuminato da candele o ammirando gli interni arredati con gusto. Un ambiente piacevole e accattivante nel quale si possono gustare piatti che si rifanno alla traizione gastronomica di paesi dell'estremo ordiente come Vietnam, Thailandia, Giappone, Cina e Corea. Alcuni esempi possono essere le fettine di filetto di manzo al sake, il branzino al vapore in foglia di banana e l'insalata di mango e gamberi. Non manca qualche interessante referenza in fatto di vini oppure si può optare per i freschi cocktail.

g-et-buono g-corretto TASCA
Porta Ticinese
c.so di Porta Ticinese, 14
tel 028376915
Chiuso: sabato a pranzo e domenica
Ferie: 10-20/8; 23-12/5-1
Coperti: 70
€ 30 vini escl.
Carte di credito: AE,CSi,MCard,Visa,POS
SPAGNOLO Un valido indirizzo dove venire per gustare il meglio dei sapori iberici. Un locale piacevole e informale dove si respira l'allegria e la convivialità delle taberne spagnole. Già per l'ora dell'aperitivo si possono spizzicare gustose e invitanti tapas come il pulpo alla gallega, le seppioline ripiene il baccalà marinado, i dados de atun, anchoas aceite (acciughe olio e menta) e il pisto manchego (una sorta di caponata di melanzane con peperoni e zucchine). Non manca una bella selezione di gioielli iberici che vanno dal Pata Negra al Jamon Serrano, dalla Cecina de Leon al Jamòn de Aragon, dal Salchichon de Bellota al Chorizo. Per accompagnare il tutto ci sono vini rossi spagnoli.

g-et-buono g-vantaggioso WARSA'
Venezia
via Melzo, 16
tel 02201673
Chiuso: mercoledì
Ferie: 1-16/8
Coperti: 60
€ 25 vini escl.
Carte di credito: CSi,MCard,Visa,POS
AFRICANO Gli amanti dello zighini troveranno in questo indirizzo uno dei punti di riferimento piu rilevanti del capoluogo. Tra i ristoranti etnici milanesi infatti questo è sempre un valido riferimento di cucina eritrea anche grazie all'ambiente molto curato e ben arredato con oggetti etnici di buon gusto. Il piatto principe di questa cucina, lo zighini per l'appunto, si può gustare nella versione di carne, in quella di pesce o di verdure accompagnandolo con l'ingera (il tipico pane spugnoso a fermentazione naturale) che volendo sostituisce le posate. Nel bicchiere vini sudafricani oppure un ottimo tè. Si consiglia di prenotare.

g-et-buono g-vantaggioso ZAKURO
Cadorna
via V. Monti, 16
tel 0248195468
Chiuso: sabato a pranzo e domenica
Ferie: in agosto
Coperti: 25
€ 30 vini escl.
Carte di credito: MCard,Visa,POS
GIAPPONESE Un indirizzo che ormai da anni gode di una clientele affezionata che ne apprea la pulizia delle preparazioni e la piacevolezza dell'ambiente,molto curato e colorato. La cucina tende a proporre ricette della tradizione nipponica autentica: pesce crudo nelle tartare di salmone e negli uramaki, ma anche sfiziose polpettine di riso, spaghetti freddi e, a pranzo, panini con crocchette di patate (korokke). Per accompagnare il pasto si sceglie tra un paio di bianchi, qualche birra (anche giapponese) o l'immancabile sakè. Nella bella stagione si può accomodare nel delizioso dehors.

g-et-ottimo g-svantaggioso ZERO CONTEMPORARY FOOD
Magenta
c.so Magenta, 87
tel 0245474733
Chiuso: sempre aperto solo la sera
Ferie: in agosto 23-12/6-1
Coperti: 50
€ 90 vini escl.
Carte di credito: AE,SCi,MCard,Visa,POS
GIAPPONESE Senza aver perso minimamente smalto, lo Zero è vicino al suo prirno decennio di attività: spettacolare all'apertura resta comunque un locale originate, a partire dalla sempre richiestissima sala con il bancone a U dove si assiste alla preparazione dei piatti. Una delle peculiarità risiede nel fatto che a fianco di sushi e sashimi tradizionati (e buonissimi) ci sono le versioni Zero, di ricerca, tra cui spicca il noto Zero Fiarnrna, scatto in diretta. Al top anche tartare e carpacci, e buone le insalate come quella di alghe e le proposte cotte a partire dal merluzzo nero marinato nel miso. Cantina adeguata al contesto, con vini al calice, sakè e shocu di qualità oltre a birre, pure del Giappone. Peccato solo per ol doppio turno, ma se il locale è di successo.



I Ristoranti provati da noi


POPOROYA
tel 02/29406797
via Bartolomeo Eustachi, 17
cucina giapponese - il primo sushi-bar aperto a Milano
Chiusura: domenica e lunedì a pranzo
Prezzo: sui 15/30 € bevande escluse

by Poporoya
tel 02/29512635
Via Bartolomeo Eustachi, 20
cucina giapponese Sushi
Chiusura: domenica e mercoledì a pranzo
Prezzo: sui 20/40 € bevande escluse



Home | Milano